Il 12 ottobre Matteo Majer ha condotto una esplorazione a piedi a Castelfranco Veneto, nell’ambito di Paesaggio, soggetto, natura, rassegna di incontri, mostre, convegni, camminate nel territorio e workshop dedicata al paesaggio.

IMG-20191014-WA0002

Il percorso ha accompagnato i partecipanti a esplorare con molta calma circa 7 km per le strade e nel territorio di Castelfranco Veneto.

IMG-20191014-WA0001.jpg

IMG-20191014-WA0006.jpg

IMG-20191014-WA0003.jpg

Le tre soste sono state pensate da Matteo Majer per organizzare un breve lavoro individuale e collettivo.

IMG-20191014-WA0004.jpg

IMG-20191014-WA0005.jpg

 

“Camminare fuori dagli schemi. Superare le barriere mentali imposte dall’esterno o autoimposte. Una passeggiata per riappropriarsi dei propri pensieri, per capire che si può pensare ed agire in armonia con se stessi, con gli altri e con la natura. Un momento per sè, che aiuta a volersi bene. Azioni, pensieri ed emozioni in cammino. Prendere consapevolezza di sè attraverso il cammino. Camminare: un metodo rivoluzionario per uscire dagli schemi. Attraverso il cammino, comprendere pensieri, emozioni e sensazioni che ci pervadono al fine di sviluppare la consapevolezza della nostra integrazione con gli altri e con la natura. Riscoprire la propria natura attraverso il cammino.”

 

 

L’iniziativa è stata
promossa e organizzata da:
Città di Castelfranco Veneto,
Assessorato all’ambiente e alle attività produttive
Dipartimento di Prevenzione ULSS 2 Marca Trevigiana
U.O.C. Servizio Prevenzione e Controllo delle Malattie Croniche
U.O.S. Promozione della Salute

in collaborazione con:
Università di Bologna – Dipartimento di Architettura
Museo Casa Giorgione
Biblioteca Comunale

 

postCamminata.jpg

Oltre la bellezza. Esplorazione a piedi della città di Castelfranco Veneto.

Ideata e condotta da Matteo Majer

 

“Camminare fuori dagli schemi. Superare le barriere mentali imposte dall’esterno o autoimposte. Una passeggiata per riappropriarsi dei propri pensieri, per capire che si può pensare ed agire in armonia con se stessi, con gli altri e con la natura. Un momento per sè, che aiuta a volersi bene. Azioni, pensieri ed emozioni in cammino. Prendere consapevolezza di sè attraverso il cammino. Camminare: un metodo rivoluzionario per uscire dagli schemi. Attraverso il cammino, comprendere pensieri, emozioni e sensazioni che ci pervadono al fine di sviluppare la consapevolezza della nostra integrazione con gli altri e con la natura. Riscoprire la propria natura attraverso il cammino.”

 

CAMMINATA PUBBLICA GRATUITA “OLTRE LA BELLEZZA”
condotta da Matteo Majer – 12 ottobre 2019 ore 9.00

POSTI LIMITATI

promossa e organizzata da:

Città di Castelfranco Veneto,
Assessorato all’ambiente e alle attività produttive

Dipartimento di Prevenzione ULSS 2 Marca Trevigiana
U.O.C. Servizio Prevenzione e Controllo delle Malattie Croniche
U.O.S. Promozione della Salute

in collaborazione con:
Università di Bologna – Dipartimento di Architettura
Museo Casa Giorgione
Biblioteca Comunale

INIZIATIVA GRATUITA
(anche in caso di pioggia)

Informazioni: 0423.735729/735828
email: ambiente@comune.castelfranco-veneto.tv.it
fb.: Osservatorio OMNE

Iscrizioni online
alla mail: massimo.sordi@comune.castelfranco-veneto.tv.it
fino ad esaurimento posti.

Ritrovo: sabato 12 ottobre 2019, alle ore 9,00
di fronte alla Biblioteca Comunale di Castelfranco, piazza San Liberale
Termine della camminata: ore 12,30 (arrivo Biblioteca Comunale)

Minorenni accompagnati.

Il percorso si snoderà per le strade del territorio di Castelfranco, la lunghezza approssimativa è di 6/7 km da percorrere con molta calma e con tre soste che permetteranno a Majer di organizzare un breve lavoro individuale e collettivo.

CONSIGLI UTILI PER LA CAMMINATA:
– scarpe comode da passeggio
– vestiti comodi e a strati che si possono togliere camminando
– k-way in caso di pioggia
– almeno un litro d’acqua
– frutta secca e/o cioccolata

 

 

 

 

 

La mostra “OMNE/WORK, territorio come laboratorio”  è a Roma fino al 22 settembre 2019 presso door in via dei Zeno 42.

La mostra presenta l’esito della prima residenza d’artista di OMNE Osservatorio Mobile Nord Est  dal tema Work tenutosi a Castelfranco Veneto dal 31 maggio-11 giugno 2016.

In mostra:
Mattia Balsamini
Christian Lange
Mårten Lange
Massimo Mastrorillo
Brent Meistre
Karin Apollonia Müller
Josef Schulz
Nigel Shafran
Kirsti Taylor Bye
TFTF

 

(ph: Nigel Shafran)
door-omne-work-1.jpg

 

 

 

OMNE Work 2016-2018, a cura di Massimo Sordi, Stefania Rössl, progetto grafico di Damiano Fraccaro | Otium  è vincitore del Gold Prize dell’European Design Awards nella categoria Cataloghi d’Arte.

Il catalogo è acquistabile e sfogliabile sul sito dell’editore LetteraVentidue

 

 

Il lavoro raccoglie l’esito del primo laboratorio di OMNE Osservatorio Mobile Nord Est  dal tema Work tenutosi a Castelfranco Veneto dal 31 maggio-11 giugno 2016.
10 gli artisti in residenza selezionati: Mattia Balsamini, Kirsti Taylor Bye, Christian Lange, Mårten Lange, Massimo Mastrorillo, Brent Meistre, Karin Apollonia Müller, Josef Schulz, Nigel Shafran, TFTF.

Attraverso public-walk, conferenze, workshop esperienziali, il gruppo degli artisti in residenza è stato guidato a produrre con linguaggi differenti – dalla performing art alla fotografia, dal graphic design al video, all’utilizzo di suoni e parole – uno sguardo peculiare e nuovo sul paesaggio preso in esame.

I docenti Leonardo Delogu, Hans Gremmen, Stefano Raimondi, Stefania Rössl, Massimo Sordi e  Petra Stavast hanno accompagnato gli artisti in residenza con l’obiettivo di guardare la città attraverso i luoghi del lavoro, dello sviluppo e delle trasformazioni portate e subite dall’industria nel corso degli ultimi decenni, seguendo le tracce di un passato che non c’è più e segni di un presente che ridefinisce il tessuto urbano, sociale, relazionale di una comunità.

 

 

 

OMNE Osservatorio Mobile Nord Est presenta:

 

VENERDì 12 OTTOBRE
CASTELFRANCO VENETO

Schermata 2018-09-28 alle 18.22.04.png

Ore 17.00-18.30:

> WORKSHOP

BEAUTY: PREPARASI ALLA NOTTE
con Leonardo Delogu

Prepararsi alla notte è un’introduzione teorico-esperienzale alla dimensione rituale del camminare, un viaggio attraverso il pensiero di alcuni autori a me cari  dentro la parola paesaggio e le possibilità di apertura di un nuovo orizzonte per provare a gettare piccoli bagliori dalla notte dentro la quale stiamo per addentrarci.

Ore 18.30-21.30:

> CAMMINATA PUBBLICA

COME LE LUCCIOLE
Esplorazione a piedi della città di Castelfranco Veneto con Leonardo Delogu

Una camminata di notte attraverso le vie di Castelfranco Veneto, alla fine della giornata, nel tempo del ritorno a casa,  La notte è il tempo del riposo, dove le cose si depositano, dove si lascia andare la tensione del giorno, e dentro a questo rilascio si apre un mondo sospeso tra realtà  e sogno. Basta fare un passo di lato e addentrarsi nella notte per far si che dal buio emerga un’altra visione della città, un altro popolo che la abita, l’apparizione di un paesaggio inaspettato.

INIZIATIVA GRATUITA
(anche in caso di pioggia)
Informazioni: 0423.735729/735828
fb.: Osservatorio OMNE
http://www.osservatorio-omne.com

Iscrizioni online
alla mail: omne.ambiente@gmail.com, fino ad esaurimento posti.

Ritrovo venerdì 12 Ottobre, alle ore 18,30
presso Atelier Meidea, via G. Matteotti 5/C
Durata indicativa 3 ore.
Minorenni accompagnati.

CONSIGLI UTILI:

– scarpe comode da passeggio
– vestiti comodi e a strati che si possono togliere camminando
– k-way in caso di pioggia
– torcia

Leonardo Delogu è ricercatore sulla relazione
corpo/paesaggio, performer e coreografo.
info: www.casadom.org.

 

per info: omne.ambiente@gmail.com

beauty

 

OPEN CALL > ARTISTI IN RESIDENZA
Castelfranco Veneto, 12-19 ottobre 2018

OMNELAB 5×7 > BEAUTY
5 ARTISTI x 7 GIORNI

Iniziativa promossa e finanziata da: Città di Castelfranco Veneto, Assessorato all’Ambiente e alle Attività Produttive, Assessorato allo Sviluppo del Territorio, ULSS2 Marca Trevigiana, Dipartimento di Prevenzione.

………….

OPEN CALL > ARTIST IN RESIDENCE
Castelfranco Veneto, Italy, 12-19 October 2018

OMNELAB 5×7 > BEAUTY
5 ARTISTS x 7 DAYS

This initiative is promoted and financed by the Environmental and Productive Activities Committee, the Territorial Development Committee of the Municipality of Castelfranco Veneto, and the Department of Public Health, ULSS2, Marca Trevigiana.

 

OMNE – osservatorio mobile nord est
CICLO DI CONFERENZE
Villa Bolasco, Via Borgo Treviso, 73

IMG-20160609-WA0007.jpg

31 maggio

ore 20.30
Inquadramento del territorio, criticità come potenzialità,
Luca Pozzobon, architetto, dirigente Settore Urbanistica e Pianificazione Territoriale

ore 21.15
Lavoro e luoghi del lavoro a Castelfranco Veneto nell’ultimo secolo,
Giacinto Cecchetto, storico

01  giugno

ore 18.00
Giorgione e il paesaggio,
Giacinto Cecchetto, storico

03  giugno

ore 21.00
Ampersand,
Hans Gremmen, graphic designer

04  giugno

ore 18.00
Converting the Archive
Petra Stavast, fotografa

06 giugno

ore 18.00
Paesaggio e suono: interazioni con l’ambiente acustico nelle arti,
Francesco Bergamo, Università IUAV di Venezia

ore 19.00
Arte come narrazione dello spazio urbano,
Claudia Roselli, ricercatrice e artista ingresso gratuito

08 giugno

ore 21.00
I luoghi dei poeti, la poesia dei luoghi,
a cura di Stefano Raimondi
con Stefano Raimondi, Giovanni Turra, Gian Mario Villalta
VILLA BOLASCO, SALA DELLE CARROZZE

via Borgo Treviso 73, Castelfranco Veneto

 

OMNE Osservatorio Mobile Nord Est presenta:

WALK IN CITY
Esplorazione a piedi della città di Castelfranco Veneto
con Leonardo Delogu

55

promossa e organizzata da:
Città di Castelfranco Veneto,
Assessorato all’ambiente e alle attività produttive
ULSS 8 Dipartimento di Prevenzione e Promozione alla Salute

in collaborazione con:
Lasciamo il Segno
Zephiro
Art(h)emigra

 

INIZIATIVA GRATUITA
(anche in caso di pioggia)
Informazioni: 0423.735828/735743
fb.: Osservatorio OMNE
http://www.osservatorio-omne.com

Iscrizioni online entro il 1° Giugno
alla mail: omne.ambiente@gmail.com, fino ad esaurimento posti.

Ritrovo giovedì 2 Giugno, alle ore 9,30
di fronte alla Biblioteca Comunale di Castelfranco.
Durata indicativa 6 ore; pranzo al sacco presso Zephiro.
Minorenni accompagnati.

 

Il percorso si snoderà per strade e sentieri di Castelfranco, asfaltati, sterrati ed erbosi, ci saranno scale da salire e discendere, la lunghezza approssimativa di 15 km da percorrere con molta calma in circa 6 ore.

CONSIGLI UTILI:

– scarpe comode da passeggio
– vestiti comodi e a strati che si possono togliere camminando
– k-way in caso di pioggia
– cappello
– almeno un litro d’acqua
– frutta secca e/o cioccolata
– pranzo al sacco
– un telo per sedersi a terra
– un quaderno e una matita
– fotocamera o videocamera

 

“Evitando le vie principali e i più conosciuti luoghi d’attrazione, scegliendo di incamminarsi nelle zone meno frequentate e meno conosciute, si apre una città altra, in ombra un paesaggio inaspettato, improvviso, contraddittorio.

Ci si apre ad una città spesso dimenticata, rimossa, che rivela tutta la sua complessità fatta di architettura residuale, di appropriazioni spontanee, di peculiari forme di abitazione dello spazio urbano.

Questo percorso sotto il cielo di Castelfranco si farà camminando, immergendosi nel paesaggio con passo calmo e leggero, dentro un ritmo lento, rilassato, in accoglienza, con il desiderio di farsi stupire e affascinare ancora una volta dalla forza della propria terra. Corsi d’acqua, campagne, torri, fabbriche abbandonate, antiche pietre e nuovi cementi, sentieri nascosti, passaggi dimenticati, boschi domestici, uomini di marmo e miti…

Nuovi percorsi e vecchi cammini si apriranno sotto i nostri piedi, passo dopo passo per nutrire il cuore, il corpo e il pensiero, per allargare lo spazio della consapevolezza, della conoscenza e della creatività… per aprire nuovi cieli.”

 

Leonardo Delogu è ricercatore sulla relazione
corpo/paesaggio, performer e coreografo.
info: www.casadom.org.